Dott.Sergio Formentelli


Dott. Sergio Formentelli

sergio formentelli, studio formentelli, studio dentistico

Curriculum semiserio dr. Sergio Formentelli

Normalissimo bambino discliplinato e ubbidiente fino ai 6-7 anni, quando comincia una intensa attività di distruzione di lampioni stradali e di taglio dei capelli delle bambine, ma solo se rigorosamente bionde. 

Una serie di sonori scapaccioni di mamma e nonna mi "rimettono in riga".

Mi barcameno senza infamia né lode per tutte le scuole elementari e medie, studiando la quantità di ore sufficiente a non essere troppo rimproverato; il "leit motiv" dei miei insegnanti era: "potrebbe fare di più".

Al liceo scientifico scopro l'attività politica fino a diventare una specie di "capopopolo"; questa visibilità pubblica mi provoca alcuni guai, ma sopratutto l'irrefrenabile desiderio di alcuni professori di essere ancora un altro anno loro allievo; l'obiettivo viene raggiunto all'esame di maturità per intercessione di alcuni miei professori, che riescono a centrare l'obiettivo regalandomi un ulteriore anno in loro compagnia.

Molto deciso sul proseguio del piano di studi, ondeggiando fra psicologia, sociologia e scienze politiche, scelgo medicina, ma ero certo che MAI avrei fatto il dentista.

Parcheggiato in questi 6 anni, continuo il mio percorso politico, e nelle pause do qualche esame.

Parto militare per aver dimenticato di effettuare le pratiche di rinvio.

Al ritorno, decido di sposarmi appena laureato, con una splendida bionda 18enne, e per questo decido che avrei fatto il dentista; comincio quindi a frequentare uno studio per "impratichirmi del mestiere".

Finisco l'università (sorvoliamo sulla votazione), apro lo studio il giorno stesso della mia iscrizione all'albo, e la mia ragazza si sposa (ma non il sottoscritto).

Nella primavera dell'88 decido di specializzarmi nell'implantologia.
Inizio con Stefano Tramonte nel 1988, e 3 giorni dopo il corso "avvito" il primo impianto sulla prima cavia: la mia ragazza (non la bionda, ma una brunetta proprio niente male).
Continuo la formazione con Alberto Zaninari nel 1992

Dal 1995 inizio l'attività come consulente esterno. 

Alla fine del 2000 conosco la mia attuale compagna.

Dopo 10 parole scambiate assieme ho cominciato a stringere l'assedio, e dopo due settimane stavamo insieme.

Dopo un mese la decisione di sposarsi, cosa realizzatasi in luglio 2001.

Mai decisione nella mia vita fu più felice come questa.

Nel febbraio 2007 nasce la I.A.f.I.L. (International Accademy for Immediate Loading), con presidente il prof. Fanali, e sono stato chiamato a farne parte come Socio Fondatore. 

Attualmente collaboro in studi a Genova, a Pontedecimo (GE) , a Torino, a Livorno Ferrraris (VC) per la chirurgia implantare.

Ho avviato colleghi alla pratica implantologica sia nel mio studio di Mondovì (CN) che presso i loro studi.
Nel 2013 inizio l'attività di relatore scientifico su argomenti inerenti il rapporto fra implantologia e bruxismo.

2a parte del curriculum

Dal 1999 mi occupo di volontariato odontoiatrico, con ASMO onlus (Associazione per la Solidarietà Medica e Odontoiatrica), assumendo cariche direttive (vicepresidente, tesoriere, presidente) anche quando questa si trasforma in Smile Mission onlus (segretario, oltre che web-master, attualmente responsabile dell'Ufficio Stampa). Sto impostando, insieme ad altre organizzazioni, un ambizioso progetto di formazione professionale odontoiatrica e odontotecnica in Madagascar, inizierà nel gennaio 2010.
Ho terminato il Master Universitario Biennale all'università di Torino sulla "Salute Orale nelle comunità svantaggiate e nei Paesi in Via di Sviluppo".
Ho esperienza di volontariato in Italia, a Lecce, Torino e Cuneo, ma soprattutto in Saharawi e nel Nord Kivu (Repubblica Democratica del Congo - ex Zaire), Madagascar.

3a parte del curriculum

Ho scelto di fare il dentista, oltre che per mantenermi da subito, per avere del tempo libero per fare dello sport, per fare del baseball. Mai una scelta fù più errata di questa.
Dal 1970 mi occupo di baseball, prima come giocatore (pitcher, seconda base, esterno) e dall'età di 20 anni come allenatore.
Ho portato la squadra di Mondovì fino alla serie B, per una sola e sfortunata stagione, quando abbiamo perso ben 8 partite per un miserabile punticino, la differenza fra una tranquilla posizione di metà-classifica e la retrocessione.
Oltre al baseball, pratico lo sci da discesa (velocità da disgraziato), il telemark, le immersioni subaquee, la tavola (da pranzo) e il trekking. A questo riguardo non fermatevi alle apparenze: i miei 93 kg me li porto dappertutto. Arrivo dove arrivano gli altri compagni di gita. Magari un'ora dopo, ma arrivo.

Ultimi aggiornamenti del curriculum

Nel 2007 chiudo con la Santa Romana Chiesa Cattolica Apostolica, e comincio a frequentare, con mia moglie, ambienti protestanti (Battisti), trovandomi perfettamente in sintonia e a mio agio. 
Alla tenera età di 54 anni, è nato il mio primo figlio, Nathan (novembre 2009).
La piccola peste sta dimostrandosi incontenibile, degna del genitore.
La mia preghiera al Signore è quella di un grosso aiuto di protezione. Ne ha tanto bisogno, con il padre che si ritrova!
Share by: